Crea sito

#NOBAVAGLIO al fianco di Federica Angeli: giù le mani da Federica e dalla sua famiglia! Basta violenza sul web!

#NOBAVAGLIO al fianco di Federica Angeli: giù le mani da Federica e dalla sua famiglia! Occorre perseguire subito i responsabili delle vili minacce

Giù le mani da Federica Angeli e dalla sua famiglia. Ancora una volta, minacce e offese vigliacche  hanno preso di mira la giornalista di Repubblica e i suoi cari.  Persone meschine, che si nascondono dietro l’anonimato dei social, hanno attaccato e insultato Angeli,  costretta da anni a vivere sotto scorta dentro la redazione e fuori. Non è possibile stare in silenzio e non reagire a questi gravi episodi che hanno come obiettivo quello di colpire Federica non solo in quanto giornalista ma come donna, moglie, madre.

E bene ha fatto la ministra Roberta Pinotti a prendere posizioe e a confortarla con un tweet: “L’ho seguita proprio perché mi ha colpito la sua giusta battaglia”.

Ieri come oggi e come domani, #NOBAVAGLIO sarà sempre al fianco di tutti i giornalisti minacciati e al fianco di Federica:  una cronista che non ha mai rinunciato a svolgere il suo lavoro e a occuparsi delle inchieste sulla criminalità romana.

CHIEDIAMO che gli autori di questi atti vigliacchi  siano al più presto individuati e perseguiti dalle autorità competenti.

Vogliamo ricordare a tutti perchè Federica è costretta a una vita-blindata. Lo facciamo ripubblicando l’articolo di OSSIGENO per l’INFORMAZIONE, scritto da Rossella Ricchiuti, che nel 2014 ha raccontato tutta la sua storia:

#PRESSing

#PRESSing

#PRESSing #nobavaglio Giornalisti in rete, stampalibera, newmedia, diritti La rete di giornalisti, freelance, operatori dell'informazione, foto-video reporter, mediattivisti, blogger... uniti per cambiare

Leggi articolo precedente:
#NOBAVAGLIO/ Reporter americana arrestata al confine tra Turchia-Siria

Turchia: giornalista Usa arrestata al confine con la Siria Un reporter americana è stata fermata lo scorso 6 agosto in

Chiudi