Crea sito

🗣 #25 aprile, al via la maratona social lanciata da Articolo 21

25 aprile, centinaia di adesioni alla maratona social lanciata da Articolo 21

 Ruotolo e Berizzi: resistere per sconfiggere fake news e pulsioni neofasciste

 

È partita solo ieri la maratona social di resistenza contro fake news e minacce squadriste e  per ricordare che la nostra Costituzione è antifascista e antirazzista ma le adesioni sono già centinata.
All’appello promossa da Articolo 21 e Fnsi hanno aderito, tra glia altri, Sandro Ruotolo, Paolo Berizzi e Federica Angeli che insieme ad altri giornalisti minacciati dalla criminalità organizzata, portano la loro testimonianza di antifascismo e di impegno nell’onorare l’articolo 21 della Costituzione.
Tra le adesioni anche quella dell’avvocato Alessandra Ballerini,  legale delle famiglie Regeni e Rocchelli.

L’iniziativa, lanciata con un editoriale sul sito di Articolo 21 dal Presidente  della Fnsi, Giuseppe Giulietti, vuole ricordare l’importanza della resistenza “oggi più necessaria che mai per difenderei valori della Costituzione antifascista”.

“Resistenza, che bella parola. A me non stanca mai. Mi piace ascoltarla, mi piace ripeterla – scrive Berizzi, sotto scorta per le minacce di gruppi neonazisti – La sua forza è che non esce dal campo dell’attualità, da ciò che viviamo anche sulla nostra pelle, in questo momento poi. Vorrei un giorno non ci fosse più bisogno di resistenza. Ma un attimo dopo mi convinco che questa parola continuerà ad accompagnarci nel viaggio. Il tempo cupo che viviamo, con i suoi virus, le sue fragilità, le pulsioni fascistoidi dell’odio e dello squadrismo 3.0: guardo, racconto e penso. No, la Resistenza non è ancora stata completata” conclude Berizzi.

“Penso al mio Paese, alla sofferenza di tante donne e uomini. Penso alla nostra democrazia messa così a dura prova – è il messaggio per Arricolo 21 di Sandro Ruotolo, giornalista anticamorra da anni sotto protezione – Penso al futuro del mio Paese senza mafie e corruzioni. E il mio pensiero va alla nostra Costituzione, alla lotta di Liberazione. Mi batterò perché i poveri non diventino più poveri, perché nel  piano Marshall che dovremo scrivere si riducano le diseguaglianze, si investa nella ricerca, nel welfare, nei beni comuni. Penso alla libertà di stampa, a un Paese dove non si minacciano giornalisti perché raccontano la verità. Oggi più che mai dobbiamo resistere, oggi più che mai dobbiamo essere partigiani. Oggi più che mai antifascisti”.
Inviate un post, un video, una canzone, un disegno contro squadrismo e bavagli a [email protected]

Iniziamo con Giuseppe Giulietti, presidente FNSI – Federazione Nazionale Stampa Italiana

https://www.facebook.com/275289342547441/posts/2895042500572099? sfns=mo

#PRESSing

#PRESSing

#PRESSing #nobavaglio Giornalisti in rete, stampalibera, newmedia, diritti La rete di giornalisti, freelance, operatori dell'informazione, foto-video reporter, mediattivisti, blogger... uniti per cambiare

Leggi articolo precedente:
🗣Solidarieta’ ai colleghi La Stampa da parte della RETE #NOBAVAGLIO

Solidarieta' ai colleghi La Stampa da parte della RETE #NOBAVAGLIO - Liberi di essere informati: "E' un dovere per i

Chiudi